logo

Napoli, la “manina” entra nel presepe

La “manina” che ha modificato il testo del dl fiscale, denunciata da Luigi Di Maio, è diventata un gadget a Napoli. Entra così nel presepe partenopeo, tra le statuine di di Maio e Salvini, grazie alla bottega dell’artigiano Genny Di Virgilio. Sugli scaffali dove prendono posto le statuine degli uomini illustri tra gobbi e corni portafortuna sono apparsi cestini pieni dei nuovi gadget e con la scritta su cartoncino “Vendesi manine milleusi”. “Una cosa tanto per sorridere un po’ – spiega Genny Di Virgilio – che non servirà certo ad arricchirmi tant’e’ che il prezzo e’ veramente basso. Come si dice – ironizza – è un prezzo politico”.

c_2_fotogallery_3092143_11_image

c_2_fotogallery_3092143_12_image

c_2_fotogallery_3092143_8_image

c_2_fotogallery_3092143_7_image

c_2_fotogallery_3092143_6_image

c_2_fotogallery_3092143_5_image

c_2_fotogallery_3092143_4_image

c_2_fotogallery_3092143_3_image

c_2_fotogallery_3092143_1_image

c_2_fotogallery_3092143_0_image

c_2_fotogallery_3092143_16_image

  • Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>